home
  • BURKINA FASO
    niente sbarre per ricominciare
    a vivere
 
CONTATTI
Centro di Laye, 30 chilometri a nord di Ougadougou, una casa di detenzione alternativa alla prigione, che accoglie i minori in conflitto con la legge e li prepara al reinserimento nella vita sociale. La struttura, unica in tutta l'Africa, è stata creata da Terre des hommes Italia, in partnership con l'Associazione Penitenziaria Africana (APA). Zeba Ousmane comincia a rubare all'età di sette anni. Al mattino presto, invece di andare a scuola, sgusciava nei cortili dei vicini di casa e si nascondeva sotto le piante, in attesa che questi uscissero per andare a coltivare i campi...
 
HOME