home
  • BIOGRAFIA
 
CONTATTI
Viaggia sola per l'Africa, ha vissuto in villaggi maasai, nella savana, nel deserto. I suoi migliori amici sono uno zaino e una macchina fotografica. Per 20 anni ha lavorato per le più importanti riviste di moda, ora ama il reportage. Un'Africa positiva quella fotografata da Alida, cagliaritana che vive a Milano. "Dopo l'esperienza della moda, il mio occhio aveva bisogno di altre realtà. C'è gioia, serenità, forza, tanta forza in questa terra. Dell'Africa si conosce bene la disperazione. Poco si conosce dell'armonia, della gioia, della semplicità del vivere il quotidiano. Ho conosciuto la forza, l'eccezionale capacità di resistenza degli africani. Questa gente quasi non ha voce, non può parlare, nè chiede di essere ascoltata. L'Africa lotta per sopravvivere, altre culture nelle stesse condizioni di vita sarebbero già scomparse. L'amore per l'avventura, vedere in che modo lavora la storia, i suoi meccanismi, assaporare l'atmosfera africana, fermarla per sempre in uno scatto, è questo quello che vivo. Queste foto ne sono testimoni. Buona fortuna Africa!
She traveled to Africa by herself, where she lived in a maasai village, in the savanna, in the desert. Her best friends are a backpack and her camera. For 20 years she worked for the most prestigious of fashion magazine, but now she loves photojournalism. A positive Africa was photographed by Alida, who was born in Cagliari and now lives in Milan. "After the fashion's experience, my eyes needed a more profound reality. In that land I found an abundance of joy, serenity and strength, great strength. The faces of african children are irresistible, they have such sweet eyes. It's impossible to keep your camera in your pocket in front of such great expressiveness. I have known the wonderful african's endurance, These people seem to have no voice, not knowing which way to turn, not asking to be heard. It is a continent with a great capacity for resistance. Africa fights to survive, other cultures in the same circumstances would already have been lost. The love for the adventure, to see how the history works, it's mechanisms, to feel the african's atmosphere, hold it for ever in a captured image, This is where I am. I believe these shots are witness. Good luck Africa!
 
HOME